Formazione nel settore alberghiero: ecco i diversi indirizzi

Formazione nel settore alberghiero: ecco i diversi indirizzi

Lavorare nel settore del turismo e della ristorazione richiede un lungo elenco di competenze, che devono essere acquisite in abito formativo per accedere a una qualifica professionale.

Oltre a doti come la capacità di adattarsi a situazioni di lavoro spesso stressanti e una buona dose di empatia, la base di studi deve essere solida e caratterizzata da percorsi specifici, a seconda della carriera che si vuole intraprendere. Ecco, qui di seguito, gli indirizzi principali.

Corsi nel settore della ristorazione

Formazione nel settore alberghiero 3 - Formazione nel settore alberghiero: ecco i diversi indirizzi

Molti professionisti che lavorano nei ristoranti provengono da studi variegati, che possono comprendere una base di liceo con indirizzo alberghiero, per poi approdare a corsi specialistici, come quelli erogati dall’istituto ALMA oppure dalla Gambero Rosso Academy.

Chi ha già una formazione base, oppure è impossibilitato a seguire i corsi in presenza, può optare anche per interessanti alternative online, attraverso piattaforme come Corsicef, che si avvalgono delle più recenti tecniche per l’apprendimento a distanza.

È possibile approfondire l’ambito del management nell’area della ristorazione, compreso quello della gestione del budget e delle risorse umane, attraverso i master offerti dall’UET a Milano o Roma.

Corsi in hotel management

Formazione nel settore alberghiero 2 - Formazione nel settore alberghiero: ecco i diversi indirizzi

Qui i master spaziano dalla gestione di front e back office, budget e risorse, oppure anche compiti organizzativi di addetti ai ricevimenti e gestione personale.

Chi desidera una formazione che può portare anche a sbocchi manageriali, può optare per i percorsi per diventare Tecnico Superiore per il Turismo, oppure anche scuole prestigiose come la svizzera EHL, che offre laurea e master post laurea in Global Hospitality.

La conoscenza di alcune lingue è sempre necessaria, e riesce ad accrescere notevolmente le possibilità di assunzione. Il livello richiesto deve essere adeguato al ruolo svolto, e di conseguenza, per mansioni relative all’accoglienza degli ospiti, bisogna avere soprattutto una buona dimestichezza nel parlato.

Cos’è l’attestato HACCP

Formazione nel settore alberghiero 1 - Formazione nel settore alberghiero: ecco i diversi indirizzi

Necessario per tutti coloro che entrano in contatto con cibi e bevande destinati alla consumazione da parte della clientela, questo certificato è indispensabile per camerieri, cuochi, hostess e steward.

L’acronimo inglese significa Analisi dei Rischi e Controllo dei Punti Critici, e si ottiene frequentando un corso al termine del quale bisogna superare una prova d’esame.

Istituto Alberghiero